Vi porto con me alla fiera dell’artigianato

Ciao fanciulle,

come state? come avete trascorso il ponte?

Mi scuso per l’assenza ma tra il lavoro e il fatto che sto preparando un esame, mi sembra sempre più difficile trovare un momentino per scrivere.

Ma oggi voglio farmi perdonare con un super post! ebbene sì, da come avrete intuito dal titolo, vi porto con me alla fiera dell’artigianato di Rho. 😊☺️😊

Lunedì 7 dicembre, il mio ragazzo ed io abbiamo approfittato del ponte e, come ogni anno, siamo andati a questa fiera che amiamo follemente.

Nonostante la quantità immisurabile di gente che c’era, siamo riusciti a fare tutto quello che volevamo (ovvero comprare qualche oggetto per ricordo, divertirci ma soprattutto mangiare come porci ahahah) 🐷🐷

In primo luogo abbiamo fatto un giro in Giappone dove ho potuto assaggiare il Matcha, ovvero un the verde giapponese. Mi aveva sempre incuriosita e ho scoperto le sue mille proprietà benefiche; oltre a far benissimo alla salute, è una sostanza ottima per aumentare la capacità di attenzione e concentrazione.

Successivamente abbiamo mangiato messicano in un locale che si chiama “La Piedra del Sol”  : io guacamole (ovvero crema di avocado con altre verdure.. davvero molto buono) e tortillas; per il mio ragazzo invece il piatto “Chile con carne” con carne di manzo piccante, fagioli messicani, tortillas, tortillas di farina. Per chi volesse andare alla fiera in questi giorni e provare qualcosa di particolare, lo consiglio vivamente.

  

Poi per “merenda” abbiamo preso un dolce tipico portoghese: il pastel de Nata. E’ un dolce molto semplice, goloso e sfizioso. Si prepara con pasta sfoglia e la crema pasticcera caramellata..una vera goduria!

  

Nel pomeriggio abbiamo fatto un giro in Peru; qui il mio ragazzo ha acquistato un braccialetto e io un anello sbriluccicoso.

In Africa abbiamo assaggiato dei datteri buonissimi e abbiamo comprato una crema al cocco.

Poi un evento improvviso.. a un certo punto ho visto una signora che faceva i tatuaggi all’hennè, e secondo voi potevo farmelo scappare?! ovviamente no, e ho comprato anche un tubo di hennè per divertirmi a casa con questi splendidi tattoo.

  

Poi abbiamo girato per l’Inghilterra, tra tazzine per il the, brownies,cupcake, un pullman- ristorante gigante a due piani e la rappresentazione del Big Ben…
Si respirava aria di festa, quell’aria natalizia che ti fa sentire speciale, che amo e che ho sempre amato..

   
   
Infine, tra spezie, baguettes e dolci tipici dei paesi poteva non venirmi ancora fame?! ecco allora quale migliore occasione per non assaggiare il Pretzel, il tipico pane tedesco! era davvero buonissimo, croccante e salato, sembrava di mangiare i salatini che di solito si usano per l’aperitivo.

 Che dire, io amo questa fiera.. Mi permette di staccare dalla routine quotidiana, di rilassarmi (sì, mi sono rilassata anche in mezzo a tutta quella confusione) , di assaporare e gustare le pietanze tipiche dei paesi del mondo, di conoscere meglio le loro culture, i loro costumi e tradizioni.Per chi ha la possibilità di andare, consiglio davvero questa fiera.

e voi cos’avete combinato?

un abbraccio 

Claudia

Annunci

One thought on “Vi porto con me alla fiera dell’artigianato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...