Corso di trucco 😍💄🌹

Ciao ragazze 😘

Un pò ti tempo fa ho avuto l’opportunità di fare un corso di make-up dalla durata di sei ore, acquistato sul sito di Groupon.

Le prime tre ore si sono incentrate sulla teoria, per poi passare alle ultime tre ore di pratica.

Ruth, la bravissima ragazza che ha tenuto il corso, è una make-up artist e ci ha spiegato quali sono  i vari tipi di pelle, ci ha svelato trucchetti per nascondere imperfezioni ecc.

Nonostante fossi abbastanza preparata sul mondo dei trucchi, ho scoperto davvero molte cosine interessanti e ho pensato di condividere con voi questi piccoli segreti!!😏

  • FONDOTINTA

Ho scoperto che i fluidi a base d’olio sono perfetti per tutti i tipi di pelle (normali,miste,grasse).

Invece, i fondotinta compatti in crema , come ad esempio gli stick, sono perfetti per chi ha la pelle secca.

  • DOVE SI PROVA IL FONDOTINTA?

A differenza di quanto pensassi, il fondotinta NON va provato sulla mano o sul collo, bensì direttamente sul viso, in quanto le mani e il collo sono leggermente più chiari rispetto al viso.

È fondamentale conoscere il sottotono della nostra pelle, che può essere rosato o aranciato.

Inoltre, è sempre meglio testare un fondotinta,vedere la durata e gli effetti che ha sulla nostra pelle, prima di comprarlo ( specialmente se il prezzo non è proprio economico!).

  • DATA DI SCADENZA:

Di fondamentale importanza è guardare sempre la data di scadenza dei prodotti.

Ruth ci ha spiegato che se un prodotto ha un scadenza di 6M (ovvero sei mesi) , non è valido. Infatti, bisogna calcolare la data di scadenza non dal momento in cui noi compriamo il cosmetico, ma dal momento in cui esso è stato prodotto.

  • PACKAGING:

Anche il packaging è fondamentale quando si vuole comprare un fondotinta.

Se un fondotinta costa 30 euro, ad esempio, il packaging dev’essere in vetro, altrimenti non c’è un giusto rapporto qualità-prezzo.

  • PENNELLO:

Il pennello adatto per la stesura per il fondotinta è quello piatto. 

  
A questo proposito, ho chiesto alla ragazza se si potesse utilizzare la beauty blender in alternativa e lei me l’ha sconsigliata.

 Infatti, la gomma da cui è composta la beauty blender è perfetta per togliere i difetti ( ad esempio, per togliere l’eccesso di mascara che è caduto sulla palpebra ) e vi assicuro che funziona!

Per la cipria e la terra il pennello adatto è quello grande.

  

Per il fard il pennello triangolare.

  

N.B. : la cipria e il fondotinta vanno sempre messi anche sulla palpebra!!

  • COLORI COMPLEMENTARI:

Per eliminare imperfezioni, come brufoli e occhiaie, giocano un ruolo fondamentale i colori complementari.

Ovvero, per coprire un’occhiaia , di colore viola, bisogna usare un correttore arancione.

Per coprire un brufolo ( rosso ), bisogna usare un correttore verde.

  • PULIZIA DEL VISO: i passaggi fondamentali.  

– STRUCCARE  
Usare il latte detergente per chi ha la pelle secca , e l’acqua micellare ( noi abbiamo utilizzato una della Garnier ottima) per chi ha la pelle mista/grassa.  

– DETERSIONE 

Utilizzare una saponetta o un sapone in mousse 

TONIFICAZIONE 

Ruth ci ha consigliato l’acqua di rose 

– IDRATAZIONE

Una volta ogni due settimane è bene fare uno scrub e maschera.

Se anche voi siete interessate a fare questo corso, non vi resta che seguire Ruth sulla sua pagina Facebook, che trovate cliccando qui: Ruth Make Up. Oppure potete visitare il suo sito per scoprire tutti i tipi di corsi disponibili, e quelli più adatti a voi : http://www.ruthmakeup.it/NATALE_2015.html

Non esitate a contattarla perché è gentilissima e vi risponderà subito. Inoltre, durante il corso vi darà consigli preziosi per mettere in risalto i punti di forza del vostro viso , e nascondere i punti deboli.

spero che i miei consigli vi siano stati utili. Voi avete mai fatto un corso di trucco? 

A presto!!

Claudia 


🎀 CONTATTI 🎀 

Email: Claudia.dcollab@gmail.com 

IG: Claudiadonvito

FACEBOOK: Claudia Donvito

Annunci

17 thoughts on “Corso di trucco 😍💄🌹

  1. Un corso di trucco non l’ho mai fatto, ma ammetto che un corso per schiappe complete e totali del trucco mi servirebbe davvero molto!
    Si riescono a conoscere un mucchio di cose che non si immaginavano proprio, ed è bello che a tenere questi corsi siano persone così appassionate della propria professione, riusciranno senz’altro a trasmettere positivamente informazioni e passione a chi li segue 🙂

    Liked by 2 people

    1. Ciao Francesca 😚😊 hai completamente ragione! Pensa che io sono abbastanza “esperta” di trucchi, ma ho imparato davvero tantissime cose nuove! Ad esempio, ho scoperto che il sottotono della mia pelle è rosato, ho capito quali prodotti vanno meglio per il mio tipo di pelle ecc. Poi anche Ruth è stata brava, perché ha seguito passo passo ciascuna ragazza, e ha risposto a tutti i nostri dubbi sul mondo del make-up. Mi è servito proprio tanto e penso che in futuro ne farò un altro 😊

      Liked by 1 persona

  2. Anche a me piacerebbe fare un corso di trucco solo che non mi convincevano molto quelli su groupon, da quello che dici però è stato molto utile quindi lo terrò in considerazione per quando mi deciderò di farne uno.
    Per quanto riguarda la parte sui pennelli, io con quello da fondotinta piatto non riesco proprio a trovarmi bene, preferisco assolutamente la beauty blender

    Liked by 1 persona

    1. Ciao! 😚😚 si, é stato davvero molto interessante, infatti penso proprio che ne farò un altro. Comunque, la makeup artist ci ha consigliato di utilizzare la beauty blender ma ognuno può utilizzare ciò che gli é più comodo ☺️

      Liked by 1 persona

  3. Che la data di scadenza fosse relativa all’apertura del pridotto è una teoria valida anche nel campo alimentare… qualora non si parli di prodotti a scadenza specifica… ma che la scadenza di 6 mesi sia da calcolarsi dalla produzione del prodoyto… credo che sia una grossa bufala.. ci sono prodotti che non riportano ladata di produzione e quindi non si può calcolare la scadenza. Anche i mascara portano la digitura di 6 mesi… quindi sono tutti prodotti scadenti? Scusa ma sono curiosa.. dove tiene questi corsi questa make up artist?

    Liked by 1 persona

    1. Anch’io come te credevo che la scadenza di un prodotto partisse dalla data di apertura e non dalla data di produzione dello stesso. Quindi quando ho scoperto questa cosa sono rimasta colpita.. per questo lei ci ha spiegato che è una scadenza più lunga è migliore in quanto si può utilizzare il prodotto più a lungo, però ciò non implica che il prodotto sia meno valido, solo che ha una scadenza più breve! 😊

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...